Lean Start Up

Produrre innovazione basandosi sulle esigenze dell’attore fondamentale: gli utenti.

Il metodo Lean Start Up prevede  la continua applicazione di tre fasi: build-measure-learn, ossia ideazione-verifica-modifica del progetto. L’obiettivo è arrivare il prima possibile ad un minimo prodotto fattibile “Minimum Viable Product”, che può essere un prodotto o un servizio, verificandone e misurandone i risultati con il cliente ed utilizzando i feedback ottenuti per migliorare il prodotto/servizio se efficace, o cambiandolo se non lo è, ripetendo poi ciclicamente il procedimento.

NOMOS utilizza la metodologia Lean Start Up nello sviluppo di software applicativi e di portali web, nello sviluppo di nuovi servizi e nei progetti  di consulenza dove gli obiettivi sono ridurre al minimo i tempi di finalizzazione delle attività e soddisfare al massimo le aspettative dei clienti…

Il nostro team di consulenti, analisti e sviluppatori affianca il cliente nella progettazione dei requisiti che caratterizzano il “Minimum Viable Product”, nelle attività di testing e di aggiornamento continuo fino a raggiungere le attese inespresse dal cliente.

L’acquisizione e la lavorazione di feedback continui ricevuti dal cliente permette ai nostri team di consulenza e sviluppo di ridurre sempre al minimo il gap tra prodotto/servizio atteso e prodotto/servizio realizzato.

f

Multimedia Insight

Ascolta la metodologia che ha rivoluzionato il modo di creare business

di Eric Reis | 15 min - Webinar

Lean Start Up Sketchbook

Disegnare i principi della Lean Start Up

Il metodo lean start up in 10 minuti

La metodologia spiegata in poco più di 10 minuti: dal loop build-meausre-learn al Minimum Viable Product

Eric Reis e la nascita della Lean Start Up

Il creatore Eric Reis spiega la metodologia in un AudioBook diviso in 6 Parti.